Logo stampa
 

 CAMERATA SALZBURG 

Alexander Lonquich direttore e solista
Cristina Barbuti pianoforte
Concerto ad invito di Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini
BANCA CARIM - Cassa di Risparmio di Rimini


Data: 08-09-2006
Luogo: Auditorium Palacongressi

foto orchestra

Programma:

W. A. Mozart
Concerto n. 10 in mi bem. magg. per due pianoforti e orchestra K. 365
W. A. Mozart Sinfonia n. 38 "di Praga" in re magg. K. 504
W. A. Mozart Concerto n. 25 in do magg. per pianoforte e orchestra K. 503

Concerto ad invito di Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini
BANCA CARIM - Cassa di Risparmio di Rimini

 

Non poteva mancare l’omaggio della Sagra Malatestiana a Mozart, nell’anno delle celebrazioni per il 250° anniversario della nascita. L’omaggio non è motivato solamente da questa importante ricorrenza, ma anche dal tema portante della manifestazione riminese, Praga, la città pronta ad accogliere e comprendere la sua genialità, ospitando la prima assoluta di numerose sue opere, fra cui il Don Giovanni. Uno dei brani proposti non poteva che essere quindi la celeberrima Sinfonia “di Praga”, eseguita per la prima volta nel 1787 davanti al pubblico boemo che già lo acclamava per le Nozze di Figaro, definita così proprio per sottolineare il legame tra il compositore e la capitale ceca. Gli interpreti sono anch’essi i più vicini alle suggestioni mozartiane: la Camerata Salzburg diretta dal pianista Alexander Lonquich nella duplice veste di direttore e solista. Il programma è ricchissimo di capolavori mozartiani e di tutta la storia della musica. In questa prima serata, vedremo al pianoforte accanto a Lonquich Cristina Barbuti, compagna in duo del direttore ormai dal 2001, per eseguire il Concerto n. 10, uno dei pochi brani che Mozart ha dedicato al genere del concerto con più solisti, ma di certo uno degli esempi più significativi. Infine il Concerto n. 25 che, con la sua maestosa struttura sinfonica e imponente estensione, chiude la serie degli undici concerti avviata due anni prima dal salisburghese nel periodo che trascorse a Vienna.